Essere genitori a scuola: una risorsa da valorizzare

Annunci

Giornata Europea dei Genitori e della Scuola: la fragilità ci accomuna (riepilogo)

Segnaliamo con piacere l’ottimo risultato della “giornata europea dei genitori della scuola” che ci ha visti come sempre coinvolti in prima persona nell’organizzazione e coordinamento. Oltre 110 iscritti tra genitori, docenti, Dirigenti Scolastici, Presidenti di Consiglio di Istituto ed Associazioni Genitori, hanno seguito con interesse ed attenzione i vari relatori partecipando poi con numerosi interventi nella discussione finale sulle tematiche trattate.

Dopo i saluti introduttivi del Sindaco di Varese dott. Davide Galimberti, la coordinatrice del Fopags Varese, Clelia Mantica, ha illustrato ai presenti lo scopo dell’Associazione e le persone che attualmente la compongono in qualità di rappresentanti delle più importanti Associazioni Genitori del territorio. Successivamente il moderatore, Mauro Sarasso, ha provveduto ad introdurre di volta in volta i vari relatori fornendo ai presenti un breve curriculum delle rispettive attività ed impegni istituzionali.

Il primo relatore Cristiano Termine, professore associato di Neuropsichiatria Infantile presso l’ Università degli Studi dell’Insubria di Varese, dove insegna nelle facoltà di medicina e delle professioni sanitari nonchè esperto di fama internazionale per tutto ciò che fa riferimento ai disturbi specifici di apprendimento (DSA) ed i disturbi evolutivi specifici (DES), ha introdotto dal punto di vista medico il tema “La neurodiversità: tutti uguali … tutti diversi e unici”

Il secondo intervento “alleanze educative: dalla rappresentanza alla condivisione” ” è stato a cura del  Prof. Enrico Danili, Laureato in Filosofia, che ha dedicato molti anni  della sua vita all’insegnamento nelle scuole  di Monza e successivamente come Dirigente nelle scuole di Seregno.

Il prof.  Luigi Macchi, docente referente dell’Ufficio Scolastico Provinciale per quanto riguarda i Bisogni Educativi Speciali e l’inclusione di tutti a scuola e referente USR per il FOPAGS di Varese, ha poi attirato l’attenzione di tutti i presenti sulla quantificazione e differenzazione del problema sul territorio Varesino con un intervento dal titolo “Bisogni Educativi speciali, uno sguardo alla realtà territoriale”.

La mattinata si è poi conclusa con “Flipped classroom … è possibile”, presentazione intrigante e coinvolgente di progetti realizzati nelle scuole a cura della prof.sa Luisa Oprandi Dirigente  I.C. Cunardo.

Infine come piacevole consuetudine, i presenti hanno potuto apprezzare l’art buffet offerto dalla Cooperativa Sociale Onlus Educational Team Ente Formativo accreditato a Regione Lombardia.