FILOSOFARTI

SABATO 10 MARZO 2012 – Ore 9.30

Teatro Condominio Vittorio Gassman – Gallarate

Filosofia e ars vivendi – Seminario di studio

L’adolescenza è il periodo in cui avviene una ristrutturazione della personalità a tutti i livelli e l’aspetto relativo all’immagine fisica non è che un momento. La sicurezza di sé, da questo punto di vista, svolge un ruolo importante al momento di una ricerca del nuovo “sé stesso”. Per questi motivi le distorsioni della rappresentazione del corpo spesso riflettono problemi e difficoltà di ordine diverso (emotivi, comportamentali, ecc.)… La fame e la ricerca di sensazioni forti che possano dare sfogo alla grande energia che si sprigiona in questa età, portano a una ricerca di soddisfazione del bisogno di divertirsi, di giocare, di trasgredire; in pratica di vivere, secondo canoni che non appartengono ancora allo status di adulto responsabile, di quell’adulto che sa di dover diventare… ma il più tardi possibile. Uno dei compiti evolutivi in adolescenza è quello di elaborare i cambiamenti somatici e costruire un’immagine armonica del nuovo corpo, ma non è impresa facile.
Gustavo Pietropolli Charmet per il seminario Corpo adolescente, corpo bambino – Titolo: Il corpo in adolescenza: La costruzione dell’immagine mentale della nuova corporeità sessuata e generativa durante l’adolescenza è oggi esposta all’eventualità di essere interferita dai modelli prescrittivi della cultura massmediale e dai valori della società del narcisismo.

Il tavolo Genitori ASVA sarà presente con un piccolo intervento:

Genitori: equilibristi in difficoltà tra nutrimento del Corpo (benessere fisico) e nutrimento dell’Anima (benessere spirituale)

Il seminario è ad  INGRESSO LIBERO